Seguici    
Accedi
 

Storie di medaglie dei Nobel

Silvia Bencivelli racconta la quasi commovente storia delle medaglie di Max von Laue, premio Nobel per la fisica nel 1914 e di James Franck, premio Nobel per la fisica nel 1925.
 
Per sottrarle alla razzie naziste i due scienziati le affidano a Niels Bohr, a Copenaghen. Ma presto i tedeschi arrivano anche lì. Bohr è costretto a farle scomparire in fretta e a sua volta le porta al chimico ungherese Georgy de Hevesy, che scioglie le medaglie.
 
Costretto alla fuga a Stoccolma, Georgy de Hevesy abbandona la fiala con le medaglie in soluzione.
Alla fine della guerra torna nel suo studio e ritrova la fiala sullo stesso scaffale. Nessuno l’aveva toccata. 
Con una reazione inversa riottiene l’oro, lo rimanda a Stoccolma e la Nobel Foundation ricrea le medaglie per von Laue e Franck
 
Così, nel 1952, i due Nobel rientrano in possesso delle loro medaglie, "nuove di zecca". 

Vedi le altre puntate

RVM Nautilus

Talks

Nautilus Plus

Talks

Nautilus Plus