Seguici    
Accedi
 

Strategie e strumenti per l’autismo in ambiente digitale

Le Linee guida per l’integrazione scolastica degli alunni con disabilità suggeriscono l’utilizzo di mediatori, di attrezzature e ausili informatici, di software e sussidi specifici: per questo risulta di primaria importanza l'utilizzo di strumenti digitali e strategie didattiche innovative in grado di migliorare la comunicazione e di favorire l’apprendimento in presenza di alunni con disturbi dello spettro autistico, come ci illustra l'inegnante di scuola primaria Pina Mugeri che ha peso parte al VII meeting Docenti Virtuali e Insegnanti 2.0 a Bologna.

Un esempio che vada in questa direzione è la strategia del videomodeling, che, grazie al contributo della tecnologia video, punta a favorire l’apprendimento degli alunni con disturbi dello spettro autistico. Occorre stimolare una riflessione sul ruolo inclusivo delle nuove tecnologie e valutare le opportunità che gli strumenti digitali possono offrire per migliorare l’autonomia scolastica e sociale degli alunni disabili.

 

Vedi le altre puntate