Seguici    
Accedi
 

Talento italiano

“Anch’io mi occupo di ricerca.” Con l’intervento del capo dello Stato, Giorgio Napolitano, il 14 novembre 2011 l’Accademia dei Lincei di Roma ha ospitato il convegno sulla ricerca scientifica e l'innovazione "Europa 2020: rendere l’Italia protagonista". In un periodo che vede le nazioni europee impegnate a definire gli obiettivi e la strategia della ricerca per il 2014-2020, l’Italia è chiamata a interrogarsi sui modi di integrare competenze, strutture e strumenti per offrire alle giovani generazioni quelle opportunità di valorizzazione dei talenti e di promozione dell’innovazione di cui il nostro Paese ha bisogno. Governo e amministrazioni locali, istituzioni della ricerca e mondo delle imprese, parti sociali e istituti di credito, tutti devono collaborare alla realizzazione di questo obiettivo, perché l’Italia possa migliorare la propria capacità di accesso ai fondi strategici europei e la qualità degli investimenti sfuggendo così al ruolo di mero finanziatore della ricerca altrui. Costanza Miliani, ricercatrice del Cnr, affronta il tema dei finanziamenti alla ricerca scientifica e delle differenze fra gli istituti di ricerca italiani e stranieri.