Seguici    
Accedi
 

Terza Pagina-29°pt.(parte 2)

Come viene raccontata, oggi, la Storia? Come si legge il presente tenendo alto il valore della memoria? Terza Pagina, il programma settimanale di Rai Cultura che si occupa di illustrazione, lettura e commento delle principali pagine culturali della stampa italiana, ne discute in studio insieme a due ospiti d’eccezione: Aldo Cazzullo, scrittore e giornalista del «Corriere della Sera» che ha da poco pubblicato per Rizzoli il libro “Possa il mio sangue servire. Uomini e donne della Resistenza” e Massimo Onofri, critico letterario e docente di Letteratura Italiana Contemporanea all’Università di Sassari, che ha recentemente pubblicato “Passaggio in Sardegna” (Giunti editore). Condotta da Paolo Fallai, Terza Pagina va in onda sabato 06 giugno su Rai Scuola dalle 9:00 alle 10.00 – in repliche alle 14.00-18.30-22.00-02.00-06.00 -, in replica domenica 07 giugno sempre su Rai Scuola alle 13.00 – inoltre su Rai Uno lunedì 08 giugno la prima parte alle ore 02.00/02.30 e martedì 09 giugno la seconda parte sempre alle ore 02.00/02.30): basta leggere i commenti a qualsiasi articolo, blog o post sui social che menzioni la Resistenza per capire quanto, sebbene siano trascorsi settant'anni, in Italia il tema sia tutt'altro che un patrimonio condiviso, ma anzi strumentalizzato, ideologizzato e capace ancora di dividere il pubblico. Aldo Cazzullo si stupisce di questa faziosità ancora accesa nel suo “Possa il mio sangue servire”, raccolta di storie di uomini e donne che "hanno resistito", per l'appunto, al nazifascismo: socialisti, comunisti, monarchici, studenti, militari, religiosi. Un testo storico che non ha la pretesa di essere un manuale di scuola, semmai fruga laddove i manuali non arrivano. Storia e letteratura si incrociano dunque per raccontare un presente sempre più complesso, rileggendo il nostro passato prossimo. E in questo solco si inserisce anche l’ampio dibattito sulla saggistica: l’offerta è di qualità nel settore? Terza Pagina cerca di rispondere a tutti questi interrogativi con gli ospiti in studio. Massimo Onofri, maggiore esperto dell’opera di Leonardo Sciascia in Italia, uno studioso attento del Novecento italiano, ci parla inoltre dei suoi libri non più circoscritti alla critica letteraria, ma centrati su ambiti diversi, come l’arte (il libro su Pellizza da Volpedo) o la storia in “L’epopea infranta” (dove si tratta di Garibaldi e dell’unità d’Italia). Torna, poi, il “punto critico” che questa settimana vede protagonista Andrea Purgatori che illustra la proposta del presidente della Roma di giocare una partita di calcio al Colosseo per ricavare fondi utili alla manutenzione dei beni culturali. Si torna ai libri, infine, con la rubrica “Buks”, curata da Gabriella D’Angelo, un viaggio alla scoperta dei successi editoriali nel resto del mondo. Contributi video, rassegna stampa tematica e il programma offre il consueto sguardo al mondo delle librerie e alle classifiche dei libri più venduti. La redazione suggerisce, infine, una piccola selezione dei siti e dei blog che, in Rete, fanno cultura.

Vedi le altre puntate

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo