Seguici    
Accedi
 
 Vuoi laurearti in musica jazz? Ora si può

Vuoi laurearti in musica jazz? Ora si può

 

Una laurea in Jazz. Ora si può. Con il 2019, il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ha autorizzato l’Accademia Siena Jazz a rilasciare il Diploma biennale di specializzazione: un traguardo storico per l’istituzione toscana che viene, di fatto, equiparata ad un’università. L’offerta formativa prevede un percorso quinquennale di studi ed il rilascio finale di un titolo che ha valore legale equiparato, a tutti gli effetti, alla laurea magistrale universitaria. Per l’occasione anche il piano didattico si arricchisce di un fitto programma di scambi e collaborazioni con conservatori italiani e internazionali e tante occasioni di esibizioni in pubblico.

Finalmente l’Accademia Siena Jazz ha la possibilità di offrire un percorso formativo completo ai giovani musicisti”, spiega il direttore artistico Franco Caroni. “Molti dei nostri migliori studenti, una volta ottenuto il diploma triennale di primo livello, hanno dovuto lasciare la città e, il più delle volte, abbandonare anche l’Italia per completare la loro formazione accademica frequentando il Master biennale in istituti europei. Adesso, invece, Siena Jazz può proporre loro un biennio didattico di assoluta eccellenza con un corpo docente internazionale veramente unico che, partendo dalle competenze già acquisite, vuole garantire al meglio la prosecuzione dei trienni ordinamentali già attivati”.

Dopo l’esame di ammissione, che consiste in PROVE TEORICHE (argomenti di teoria musicale ed armonia, test progressivi) e PROVE PRATICHE (suonare individualmente ed in gruppo con esibizione di due brani, uno a scelta del candidato ed uno a scelta della commissione su di un elenco di brani) gli studenti, che potranno scegliere tra 10 corsi (basso elettrico, batteria e percussioni, canto jazz, chitarra, clarinetto, contrabbasso, pianoforte, sassofono, tromba e trombone), si troveranno a dover affrontare 400 ore di lezione per anno accademico; 16 incontri intensivi, ciascuno della durata di quattro giorni, che si terranno ogni 2 settimane, per otto mesi; 32 ore di lezioni individuali di strumento; 64 ore di lezione di musica d’insieme, con formazioni composte da 4 a 6 studenti in cui ogni docente insegna suonandovi come leader della formazione.

Inoltre il programma prevede stage e laboratori con musicisti nazionali ed internazionali e laboratori denominati “SJU-Stage”, ciascuno della durata di 3 giorni. I SJU-Stage sono gratuiti e riservati esclusivamente agli studenti iscritti ai corsi. L’ammissione preventiva, per gli studenti del 2° e 3° corso, a due SJU-Stage e il loro inserimento nel piano di studi, comporterà l’acquisizione dei relativi crediti formativi. E ancora: concerti ed esibizioni in pubblico di allievi e docenti, previsti ad ogni incontro, come prime esperienze di avviamento al lavoro. Gli studenti del 1° corso possono partecipare gratuitamente a uno o tutti i SJU-Stage, ma non possono inserirli nel piano di studi e non sono loro riconosciuti crediti formativi.

La quota d’iscrizione dell’anno accademico 2018 / 2019 per gli studenti italiani e della Comunità Europea che si iscrivono al primo anno è di 2.800,00 euro, per gli studenti che si iscrivono al secondo o terzo anno la quota di iscrizione è di 2.600 euro. Per gli studenti extra comunitari la quota d’iscrizione è di 3.500,00 euro.

Per avere informazioni sulle borse di studio messe a disposizione dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana, si può contattare il Servizio Interventi Monetari di Siena all’indirizzo Borse.si@dsu.toscana.it - Tel. 0577 760819 – 871.

Per tutte le altre informazioni www.sienajazz.it

Vedi le altre puntate