Seguici    
Accedi
 
 XV Giornate della Traduzione Letteraria

XV Giornate della Traduzione Letteraria

 

Dal 29 settembre al 1 ottobre, presso l’Università Link Campus di Roma (Casale di San Pio V), si svolgerà, sotto gli auspici del Cepell, con il patrocinio del Mibact, dell’Instituto Cervantes e delle Biblioteche di Roma, e con la collaborazione dell’Institut français d'Italie e del Goethe Institut, la XV edizione delle Giornate della traduzione letteraria, a cura di Ilide Carmignani (traduttrice, tra gli altri, di Bolaño, Borges, Grandes, Márquez, Neruda e Sepúlveda) e del linguista Stefano Arduini.

Professionisti dell'editoria, scrittori, studiosi e naturalmente traduttori si alterneranno in seminari e dibattiti per analizzare tematiche e orizzonti di un mestiere che, come scrive Susan Sontag, è il sistema circolatorio delle letterature del mondo.

Le iscrizioni alle XV Giornate (120 euro per i tre giorni) resteranno aperte fino a esaurimento dei posti disponibili. I seminari sono a numero chiuso e l'ammissione sarà determinata dall'ordine di iscrizione al convegno.

A tutti gli iscritti sono offerti in omaggio i codici per la consultazione gratuita per 90 giorni dello Zingarelli 2018 Vocabolario della Lingua italiana eBook, e del Ragazzini 2018 Dizionario di inglese italiano eBook 90. Alla scadenza dei 90 giorni di prova si può chiedere il rinnovo annuale gratuito della licenza di un solo dizionario. A tutti gli iscritti verrà inltre dato in omaggio il codice per la consultazione online per un mese del Nuovo Devoto-Oli, il vocabolario dell’italiano contemporaneo, nella sua versione aggiornata.

 

 

IL PROGRAMMA della XV Giornata della Traduzione Letteraria:

 

VENERDÌ 29 SETTEMBRE

Ore 14.00 - Saluti delle Autorità. Apertura delle Giornate: Stefano Arduini, Ilide Carmignani

Ore 15.00 - Poemi e problemi: La traduzione come “aggregato sfarfallante”, Valerio Magrelli

Ore 16.00 -17.15 - Seminari

Ore 17.30-18.45 - Seminari

Ore 19.30 - “La peste" di Camus, Letture di Anna Bonaiuto, diario di traduzione di Yasmina Melaouah (Casa delle Letterature, Piazza dell’Orologio, aperto a tutti)

 

SABATO 3O SETTEMBRE

Ore 9.00 - Seminari

Ore 10.30 - Conferimento Premio di traduzione “Carmela Oliviero” con Michele Porciello (Università di Genova) e Proclamazione del vincitore Premio HarperCollins 2016 con Alessandra Roccato (HarperCollins Italia)

Ore 11.00 - Tra regionalismi e termini letterari. Il dizionario nelle mani del traduttore, con Luca Serianni

Ore 12.00 - Lo stato dell’arte, con Mattia Carratello (Sellerio), Gian Arturo Ferrari (Mondadori), Carlo Gallucci (Gallucci), Paolo Repetti (Einaudi Stile Libero). Coordina: Nicola Lagioia (Salone Internazionale del Libro di Torino)

Ore 14.00 - Seminari

Ore 15.30 - Seminari

Ore 17.00 - Conferimento a Claudia Zonghetti del Premio di traduzione “Giovanni, Emma e Luisa Enriques", con Federico e Lorenzo Enriques.

Ore 18.00 - Tradurre se stessi, con Gilda Piersanti (La Nave di Teseo). In collaborazione con l’Institut français d'Italie

 

DOMENICA 1 OTTOBRE

Ore 9.30 - Seminari

Ore 11.00 - Seminari

 

Tutti i SEMINARI in programma:

 

1.       Federica Aceto, Il potere modellizzante dei calchi sintattici dall’inglese

2.       Massimo Arcangeli (Università di Cagliari), La solitudine del punto esclamativo. Decalogo per il perfetto interpuntore al tempo dei social

3.       Mercedes Ariza (Fusp), Creatività e dialogo nella traduzione per l’infanzia e per ragazzi

4.       Simone Caltabellota (Atlantide), Atlantide. Dalla scelta degli autori a quella dei traduttori: come nasce una casa editrice

5.       Mattia Carratello (Sellerio), Il traduttore scout

6.       Franca Cavagnoli, Come leggere un testo da tradurre

7.       Elena Cecchini, Traduttori fra le nuvolette

8.       Simona Cives (Casa delle traduzioni – Biblioteche di Roma), Leggere (e tradurre) in circolo alla Casa delle Traduzioni

9.       Anna D’Elia, II cartografo  imperfetto : il traduttore e il suo territorio

10.   Riccardo Duranti, Presentazione di “Dietro l'arazzo” di Lenny Macgee (Coazinzola Press)

11.   Isabella Ferretti (66thand2nd) e Lorenzo Flabbi (L’Orma), Il contratto di edizione di traduzione: il punto di vista di ODEI

12.   Diego Fiocco (Tunué), Tunué, tutta un'altra storia: dai graphic novel ai romanzi 

13.   Lorenzo Flabbi (L’Orma), Tradurre il ritmo della memoria: Annie Ernaux

14.   Luca Formenton (il Saggiatore), Qualche regola per l’editoria indipendente

15.   Daniele A. Gewurz,Tradurre narrativa e tradurre saggistica: punti di contatto e differenze

16.   Giovanni Giri, "Al mio segnale scatenate l'inferno". Strategie di contatto tra traduttori e editori

17.   Biancamaria Gismondi (Mondadori Education – Le Monnier), Dai regionalismi agli anglicismi: 50 anni di italiano, 50 anni di Devoto-Oli

18.   Alessandro Grazioli (minimum fax), L’ufficio stampa e la comunicazione di una casa editrice

19.   Diana Kastrati (Università di Tirana), “Il bisbettico tradotto” di Antonio Pennacchi: Canale Mussolini (prima e seconda parte) in  albanese

20.   Pedro Luis Ladrón de Guevara (Università di Murcia), Tradurre me stesso: autore contro traduttore

21.   Matteo Lefèvre (Università di Roma Tor Vergata), "Splendori e miserie" del traduttore di poesia. Testi, contesti e problemi tra Italia, Spagna e Sudamerica.

22.   Federica Lippi, La figura del traduttore di manga nell’industria editoriale del fumetto: cosa fa e come lo fa

23.   Alba Mantovani (AITI), Cinquanta sfumature di rosa: la traduzione del romanzo femminile

24.   Ena Marchi (Adelphi), L'editor e il traduttore: ancora una riflessione su come si valuta un saggio di traduzione

25.   Stefania Marinoni (AITI), I contratti di traduzione nell’editoria che cambia

26.   Mariagrazia Mazzitelli (Salani), Il mestiere dell'editore, la struttura di una casa editrice e le figure che la compongono

27.   Yasmina Melaouah, Ritradurre “La Peste”

28.   Anna Mioni, Autobiografia, narrative non fiction e saggistica musicale: altri sbocchi della traduzione editoriale (con un'appendice sulla netiquette e sulle risorse web e social per esordienti)

29.   Ilaria Piperno, La traduzione dei realia. Riflessioni a partire da “Griffintown” di Marie Hélène Poitras

30.   Andrea Rényi e Anita Vuco, Identità multiculturali mitteleuropee in autori tradotti in italiano: Danilo Kiš, Ferenc Molnár, Károly Pap e György Konrád

31.   Paolo Repetti e Angela Tranfo (Stile Libero - Einaudi), Da David Foster Wallace a Agassi: storia di un collana contaminata

32.   Davide Rondoni, Tradurre come arte - Il rischio della poesia

33.   Roberto Serrai: Laboratorio di traduzione dall'inglese: un racconto di Chris Offutt (due moduli)

34.   Stefano Tedeschi (Università di Roma La Sapienza), Ri-traduzioni, ripensamenti e riflessioni: cosa succede quando si torna a tradurre un libro?

35.   Enrico Terrinoni e Fabio Pedone, "The rite words by the rote order": come extradurre Finnegans Wake e salvare la pelle 

36.   Martina Testa (SUR) "Che fattanza!" Una nuova traduzione di Last Exit to Brooklyn di Hubert Selby Jr.

37.   Silvia Verdiani, Oltre le parole. Un altro tipo di traduzione

38.   Ada Vigliani (Goethe Institut), "Voci del verbo andare". Tradurre la polifonia di Jenny Erpenbeck (in collaborazione con il Goethe Institut, aperto a tutti)

39.   Zosi Zografidou (Università di Salonicco), Poeti italiani contemporanei in traduzione greca

 

Vedi le altre puntate