Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Generazione Digitale - Scuola senza barriere

Fin dagli anni '70, la scuola italiana ha sempre tutelato, con diverse leggi, l'integrazione scolastica degli studenti affetti da disabilità. Il termine integrazione è stato poi sostituito con quello di inclusione, con il quale si intende il processo con cui il contesto scuola, attraverso i suoi diversi attori, studenti, insegnanti, famiglia, assume le caratteristiche di un ambiente che risponde ai bisogni di tutti i bambini e in particolare dei bambini con bisogni speciali. Questo, quindi, è l'argomento della puntata di Generazione Digitale, nella quale capiremo cosa si intende per inclusione e quali sono i modelli di lavoro inclusivo in una classe, e faremo una panoramica generale di quali progetti il Miur mette in campo per perseguire tale obiettivo. In questi trent'anni tante sono state le esperienze e le strategie didattiche utilizzate, vedremo, quindi, come le nuove tecnologie, nell'ambito della scuola 2.0, favoriscono l'inclusione, prendendo ad esempio i centri scolastici digitali e l'apprendimento a distanza, che possono essere una soluzione in situazioni difficili, come la degenza in ospedale o la permanenza in carceri minorili.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo