Seguici    
Accedi
 

Il castello medievale

Nell'immaginario contemporaneo i castelli sono strutture di difesa, esempi di un'epoca segnata dalle invasioni, dalla paura e dalla sottomissione feudale. Guardati più da vicino, rivelano un altro aspetto, forse più importante: “incastellare”, per secoli, ha significato creare nuovi abitati, rendere fertili le terre, sfruttare pascoli e miniere, creare senso di identità. A “Il Tempo e la Storia”, il programma di Rai Cultura, in onda lunedì 23 gennaio alle 13.15 e alle 20.30 su Rai Storia, Michela Ponzani ne parla con il professor Alessandro Barbero.

Per esplorare questo mondo fatto di mura e torri, e segnate da battaglie epocali, Il programma propone alcune tipologie definite, che ricorrono in Italia e nell'Europa Medioevale: dagli antichi e scomparsi villaggi fortificati alla rocca; dal castello residenza signorile ai forti bastioni quattrocenteschi, fino alle magioni Ottocentesche, frutto di un revival filo-medioevale.

 

 

LIBRO: Andrea Augenti, “Archeologia dell'Italia medievale”, Laterza 2016

LUOGO: Castello di Cly in Valle d'Aosta

FILM: Anton Giulio Majano, La freccia nera (1968)

 

Il castello medievale

con il professor Alessandro Barbero

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo