Seguici    
Accedi
 

Le due facce di Piazzale Loreto

il 29 aprile del 1945 si chiude simbolicamente l’era del ventennio fascista e del suo capo Benito Mussolini.

I corpi del duce, di Clara Petacci e degli altri gerarchi penzolano nel vuoto, appesi ai tralicci di un distributore di carburante, in piazzale Loreto, a Milano.

Lo stesso luogo che 8 mesi prima era stato teatro di uno dei più spietati episodi di repressione anti-partigiana: l’esposizione pubblica dei cadaveri di 15 uomini, uccisi dai militi repubblichini.

Due macabri spettacoli di morte, che rappresentano in modo emblematico le due facce di una Italia divisa dall’odio, e assuefatta agli orrori della guerra civile.

 

LIBRO: Il corpo del duce di Sergio Luzzato – Uomini e No di Elio Vittorini, ed.

LUOGO: Piazzale Loreto – Casa della Memoria, Milano

FILM: Mussolini Ultimo atto di Carlo Lizzani

Le due facce di Piazzale Loreto

con il prof. Giovanni Scirocco

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo