Seguici    
Accedi
 

A Roma il 6 febbraio 3000 studenti "Ambasciatori per un giorno"

 A Roma il 6 febbraio 3000 studenti Ambasciatori per un giorno

IMUN Roma è la tappa che conclude l’edizione 2017 di IMUN, che coinvolge per un intero mese (dal 19 gennaio al 10 febbraio) migliaia di studenti e centinaia di scuole in sei regioni italiane: Lombardia, Campania, Piemonte, Puglia, Sicilia, Lazio


Dopo l’enorme successo delle scorse edizioni e la eco mondiale di Harvard WorldMUN 2016 (che ha portato a Roma migliaia di studenti universitari di tutte le nazionalità per la più importante simulazione ONU del mondo), ritornano nella Capitale i giovani diplomatici in erba di IMUN-Italian Model United Nations, la più grande simulazione di processi diplomatici esistente in Italia e in Europa, organizzata da United Network, associazione italiana promotrice di progetti formativi d’eccellenza, riconosciuta a livello internazionale.


Giunta alla sua sesta edizione, e organizzata in collaborazione con la Regione Lazio, la tappa romana di IMUN 2017 è la più grande in assoluto, con la partecipazione di 3000 studenti di 150 Scuole Superiori provenienti da tutte le province del Lazio. Parteciperanno anche delegazioni di Umbria, Toscana, Calabria, Trentino e da alcuni Paesi dell’Unione Europea, come Francia e Olanda.


Il focus di IMUN 2017 è sul tema della “crisi dei rifugiati in Europa”, problema su cui i giovanissimi delegati dovranno proporre analisi e soluzioni

La grande Cerimonia di Inaugurazione di IMUN Roma si terrà lunedì 6 Febbraio presso l’Auditorium della Conciliazione: saranno presenti tutti gli studenti partecipanti e le delegazioni delle scuole estere, accompagnati dai docenti, e rappresentanti delle Istituzioni, dell’Università, della Diplomazia italiana e internazionale.

Tra gli ospiti che porteranno il loro saluto agli studenti Nicola Zingaretti, Pres. Regione Lazio, Eugenio Gaudio, Rettore Università La Sapienza di Roma, Sandro Gozi, Sottosegr.all’Unione Europea, Anna-Marie Moulton, Console dell’Ambasciata del Sudafrica, Paul Berg, Ministro per gli Affari Politici Ambasciata USA, Gildo De Angelis, Direttore Ufficio Scolastico Regionale del Lazio, Laura Frigenti, Dir. Agenzia Italiana cooperazione e sviluppo, Giacomo D’Arrigo, Dir. Generale Agenzia Nazionale Giovani, Gabriele Scarascia Mugnozza, Pro-Rettore della Sapienza di Roma, oltre a delegati di molte Organizzazioni Internazionali.

La Cerimonia inizierà con l’esibizione dell’orchestra EtnoMuSa, progetto di musica popolare del laboratorio MuSa-Musica La Sapienza (promosso dal’Università La Sapienza di Roma). La simulazione, coordinata da oltre 100 volontari, si svolgerà in varie sedi nella Capitale: Camera dei Deputati, Palazzo Valentini, Salone Spadolini del MIBACT, Auditorium della Conciliazione, Roma Eventi, Palazzo Altemps.

Tags

Condividi questo articolo