Seguici    
Accedi
 

Achiquee. Fiabe per l`educazione interculturale

L’unità propone una favola del Perù che si ispira ad un’antica leggenda. Essa si iscrive in un orizzonte didattico che assume come primaria l’istanza di educazione alla multiculturalità. Il filone favolistico diventa così un’occasione preziosa per promuovere, sin dalle prime classi delle scuole elementari, la consapevolezza dell’arricchimento che discende dall’abbandonare un pensiero etnocentrico in favore di uno sguardo aperto alle differenze. Sulle montagne delle Ande - racconta la fiaba - vivevano due bambini che, per aiutare la madre, si misero alla ricerca di cibo. Lungo il percorso incontrarono tanti animali e tante sventure, come quella con la feroce Achiquee, da cui riuscirono a fuggire giungendo fino a una valle dove, in alto, volava un condor al quale chiesero aiuto. Il condor afferrò i bambini e li portò via, ma non prima di avere una feroce lite con Achiquee. Il condor lottò e vinse Achiquee e tutto il suo maligno potere. Dalle ossa dell’Achiquee si formarono gli alti picchi delle Ande. Il condor condusse i due fratelli in un’altra valle dove le patate erano abbondanti. Lì i due bambini fondarono una città che non conobbe mai la fame.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo