Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Astronomia gravitazionale

Intervista sul tema dell'astronomia gravitazionale a cura di Rai Cultura con Fulvio Ricci, Laura Cadonati, Marco Drago e Marica Branchesi durante il Festival della Scienza di Genova 2016.

Fulvio Ricci è professore ordinario di Fisica sperimentale presso l'Università La Sapienza di Roma dal 2000. Esperto di gravitazione sperimentale e di sistemi di rivelazione di onde gravitazionali, è autore di numerose pubblicazioni su riviste internazionali. È uno dei fondatori dell'esperimento VIRGO: ha svolto il ruolo di coordinatore dell'analisi dati e di responsabile nazionale per l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN). Attualmente è coordinatore della collaborazione internazionale VIRGO.

Laura Cadonati è professore associato di Fisica presso il Georgia Institute of Technology di Atlanta, dove è membro del Centro di Astrofisica Relativistica dal 2015. Dal 2007 al 2014 è stata professore associato di Fisica presso la University of Massachusetts di Amherst. Laureata in Fisica all’Università di Milano, ha conseguito il dottorato di ricerca in Fisica presso la Princeton University, collaborando all’esperimento Borexino per la ricerca sui neutrini solari ai Laboratori Nazionali del Gran Sasso. Ha fatto parte del progetto LIGO in qualità di ricercatrice al Massachusetts Institute of Technology (MIT) di Boston. È coordinatrice dell’analisi dati di LIGO, presiede la Divisione di Gravità della American Physical Society e ha ricevuto un CAREER Award dalla National Science Foundation.

Marco Dragolavora al Max Planck Institute for Gravitational Physics di Hannover, dove ha assunto l'incarico di responsabile per l'analisi low-latency utilizzando l'algoritmo principale di ricerca di segnali transienti. Grazie a quest’algoritmo, il 14 settembre 2015, si è potuta fornire un'allerta di rivelazione per la prima onda gravitazionale, dopo appena tre minuti dalla sua interazione con i rivelatori. Laureato in Fisica a Padova nel 2006, è PhD. Fin dalla tesi di laurea ha lavorato sulla ricerca di onde gravitazionali transienti nelle collaborazioni Virgo e LIGO. Quest'anno ha ricevuto il premio SIGRAV per i giovani ricercatori.

Marica Branchesi è ricercatrice presso l’Università degli Studi Carlo Bo di Urbino. Laureata in Astronomia, ha conseguito il dottorato di ricerca presso l’Università di Bologna, acquisendo esperienza nel campo dell’astrofisica osservativa e interpretativa. Dal 2009 si occupa di astronomia multi-messaggera, che prevede l'osservazione di onde gravitazionali. Fa parte della collaborazione scientifica internazionale Virgo e LIGO, dove si occupa del programma di rivelazione del segnale elettromagnetico associato alle sorgenti di segnali gravitazionali. È  coordinatrice di un progetto di eccellenza per giovani ricercatori che unisce l’Università di Urbino, l’Osservatorio di Padova e l’Università di Pisa nello studio delle stelle di neutroni e dei buchi neri attraverso le osservazioni elettromagnetiche e delle onde gravitazionali. Da un anno è vice presidente della commissione  Gravitational Wave astrophysicsdell'International Astronomical Union.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo