Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Barnes: lo scettico e il mondo

Jonathan Barnes, docente di filosofia antica all`Università di Ginevra, in un'intervista dell'Enciclopedia Multimediale delle Scienze Filosofiche del 1994, parla del concetto di afasia nel pensiero degli antichi scettici. Afasia, nel linguaggio di filosofi come Pirrone di Elide (365-275 a.C. circa) non significa genericamente astensione dalla parola, ma più precisamente rinuncia ad affermare (o negare) alcunché sulla natura delle cose, per evitare il turbamento che ne potrebbe conseguire.
Gli scettici antichi pensavano che la maggior parte delle preoccupazioni che distruggono la nostra vita derivano dalle nostre credenze e che rinunciarvi fosse la premessa indispensabile al conseguimento della felicità. D`altronde erano capaci di sviluppare e di trasmettere un certo numero di abilità, relative alle professioni, come quella del medico nel caso di Sesto Empirico (180-220 d.C.), senza che vi fosse, secondo il loro modo d`intendere, trasmissione di dottrine.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo