Seguici    
Accedi
 

Book Pride - Milano, 23/25 marzo

 Book Pride - Milano, 23/25 marzo

Dal 23 al 25 marzo torna a Milano Book Pride - Fiera Nazionale dell'Editoria Indipendente, quest'anno alla sua 4^ edizione. La manifestazione, dedicata quest'anno al tema "Tutti i viventi", è organizzata da Odei - Osservatorio degli editori indipendenti, in collaborazione con il Comune di Milano, e con l'edizione 2018 inaugura la direzione artistica dallo scrittore Giorgio Vasta. Tutti gli eventi e l'ingresso alla manifestazione sono GRATUITI: oltre 150 case editrici e più di 200 tra incontri, laboratori, presentazioni di libri ed eventi culturali.

 

Il tema di questa 4^ edizione, “Tutti i viventi”, si pone come obbiettivo quello di rappresentare la molteplicità e il mutamento e di raccontare – non solo nei tre giorni della fiera ma anche prima e dopo – le forme di tutti i viventi, le loro idee, le azioni, le contraddizioni, i progetti, i legami, i contrasti. Book Pride intende così restituire centralità a parole come indipendenza, intesa come rischio, visionarietà, coscienza e incoscienza, e l’orgoglio, nella sua dimensione di laboriosità strategica, quel bisogno di fare le cose con più scrupolo possibile: perché lo scrupolo – il prendersi cura – è il modo in cui l’orgoglio si esprime.

 

Fra gli OSPITI Walter Siti, Giorgio Falco, Corrado Stajano, Valentina Parisi, Amaranta Sbardella, Guido Viale, Marino Sinibaldi, Gianrico Carofiglio, Luca Doninelli, Roberto Camurri, Sacha Naspini, Fulvio Abbate, Andrea Gentile, Veronica Raimo, Franco Arminio, Michela Murgia, Ermanno Cavazzoni, Giuseppe Genna, Francesco Pecoraro, Elena Stancanelli, Francesco Pacifico, Chiara Valerio e moltissimi altri.

Tra gli autori stranieri Laurent Binet, Nora Ikstena, Frank Westerman, Lina Meruane, Catherine Lacey, Federico Falco, Kateřina Tučková, Emma Glass, Eli Gottlieb, Régis Jauffret, Saleh Addonia e Björn Larsson.

 

SEGNALATI DA RAI LETTERATURA:

 

NO(D)I – In collaborazione con il Salone Internazionale del Libro di Torino, Book Pride ha creato tre tavoli di lavoro che hanno come obiettivo portare avanti un ragionamento strutturato su tre questioni nodali: la parità di genere, i diritti dei migranti, l’editoria indipendente. Nei tre giorni di Book Pride questo lavoro sarà presentato pubblicamente per la prima volta, e seguirà un secondo momento di condivisione durante i giorni del 31° Salone Internazionale del Libro di Torino, dal 10 al 14 maggio 2018. Questo itinerario lungo un anno condurrà alla realizzazione di tre diversi documenti da presentare in un contesto politico alla fine del 2018, chiedendo che ogni documento venga recepito come espressione del mondo della cultura in dialogo con quello della politica. In particolare, il nodo sul fenomeno migrante, che in omaggio alla figura e al lavoro di Alessandro Leogrande si intitola La Frontiera, vede la partecipazione al progetto di Robinson La Repubblica, Radio3 e la casa editrice Laterza, accompagnati dall’associazione Piccoli Maestri.

 

LIBRI AL BUIO - Lo speed date letterario – Sabato 24 marzo alle 16:00 presso la sala Casabase torna Libri al Buio: Come da format, ogni editore avrà 4 minuti di tempo per conquistare il lettore partecipante con la propria proposta editoriale secondo i suoi interessi di lettura. Una volta terminato il tempo il lettore potrà passare all’editore e al consiglio successivo fino a incontrare tutti gli editori presenti. A ogni lettore verrà fornita una scheda su cui appuntare i consigli ricevuti, i libri saranno acquistabili sul luogo dell’evento. L’evento è gratuito e la partecipazione è su prenotazione: info@goodbook.it.

 

PER TUTTE LE INFO E IL PROGRAMMA COMPLETO DI BOOK PRIDE VAI AL SITO: WWW.BOOKPRIDE.NET

 

Tags

Condividi questo articolo