Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Calciatori dalla vita maledetta nella letteratura contemporanea. Scrittori & sport

Campioni il cui successo in campo non ha corrisposto al successo nella vita: l`unità è dedicata a loro, personaggi come Garrincha, magnifico calciatore degli anni Sessanta, il "pibe de oro" Diego Armando Maradona e la "farfalla granata" Gigi Meroni. Garrincha - ci raccontano un brano di Eduardo Galleano e una testimonianza di Darwin Pastorin - è stato il "calciatore più allegro di tutti i tempi" e nonostante, o forse a causa della sua fantasia e sfrenata creatività in campo, morì povero, alcolista e abbandonato. Meroni l`"hidalgo" - così lo definisce Nando Dalla Chiesa, che gli ha dedicato un libro - la cui vita fu stroncata da un incidente automobilistico. Di Maradona pensiamo di sapere tutto. Benchè diversi scrittori da Giovanni Arpino all`autore del racconto "Dieguito" nei "Cuentos de Futbol" argentini, si siano cimentati con la sua figura, ancora nessuno ha narrato il rapporto tra "El Pibe de oro" e la sua città d`elezione, Napoli.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo