Seguici    
Accedi
 

Carlo Scognamiglio - Insegnare la catastrofe

Insegnare la catastrofe (Stamen editore) di Carlo Scognamiglio è sicuramente un valido ausilio per tutti coloro che tentano di avvicinare i giovani alla tragedia della shoah.

E’ un libro che parte dall’esperienza dell’autore fatta allo Yad Vashem di Gerusalemme. Egli descrive quella che è ormai l’ipotesi prevalente: l’eliminazione fisica degli ebrei avviene a conclusione di un processo, che era iniziato con il piano del loro totale allontanamento dalla Germania, poi della deportazione e infine la “soluzione finale” decisa nel 1941.

Il libro contribuisce a far conoscere a tutti la shoah, non solo a coloro che si occupano dello sterminio degli ebrei europei, e serve a far riflettere i giovani ed accompagnarli nella ricerca di valori umani universali.

”La Shoah è unica, anche se vi sono stati e continuano ad esservi altri genocidi: paragonarli tra di loro equivarrebbe a ridimensionarne la portata, ad una rassegnazione al male, che è il fallimento di ogni pedagogia” – dice Scognamiglio.

Nell’affrontare il tema della Shoah, l’autore sottolinea i diversi gradi dei fenomeni di intolleranza, discriminazione e persecuzione esaminati nei vari paesi nel corso del tempo. Si sofferma su come sia ancora forte e diffuso l’antisemitismo.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo