Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

C`era una volta il web

 C`era una volta il web

 

Da lunedì 27 febbraio Rai Cultura presenta il nuovo programma web interamente dedicato alla ‘rete’ C'era una volta il web, condotto dal filosofo Maurizio Ferraris.

Il web della democrazia condivisa, della realtà virtuale, della comunicazione istantanea con tutto il mondo, della conoscenza collettiva. Questo il web delle origini, appena 20 anni fa o poco più. E ora? In soli due decenni Internet è diventato molto diverso da quel che ci si aspettava all'inizio.

Le nostre azioni nell'ambiente “virtuale” hanno sempre più effetto sulla nostra vita “reale”; l'emancipazione che speravamo di ottenere con il libero accesso alla comunicazione si affianca alla sottomissione ai nuovi dispositivi digitali; la comprensione dei contenuti condivisi viene soppiantata dall'azione compulsiva sui social. E così via. Eppure il web non è solo questo, anzi ci mette di fronte a nuove sfide che possono essere affrontate con gli strumenti della filosofia.

Sei puntate, ognuna incentrata su un aspetto di Internet, che cercano di smontare i luoghi comuni sul web per svelarne nuovi aspetti e nuove interpretazioni.

Grazie alle opinioni di filosofi, semiologi e teorici della comunicazione, che si sono interrogati e continuano a ragionare sulla cosiddetta “rivoluzione del digitale”.

In occasione del lancio di C’era una volta il web, la nuova piattaforma multimediale Rai play, in collaborazione con Rai Cultura, dedicherà uno spazio web alla cultura digitale, dal 27 febbraio al 5 marzo. Saranno quindi disponibili in rete programmi come Digital World, Eureka! e altri prodotti di approfondimento digitale.

Per tutti i contenuti clicca qui http://www.raiplay.it/programmi/ceraunavoltailweb/

Tags

Condividi questo articolo