Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Cesare Pavese: interessi politici e letterari - Parte prima

Il filmato presenta lo scrittore Cesare Pavese (Santo Stefano Belbo, Cuneo 1908 – Torino 1950) attraverso la lettura di alcune pagine dei suoi scritti, commentate e arricchite da autorevoli testimoni.
Dalla lettura delle ultime righe de Il mestiere di vivere, un diario che ha registrato la progressione della ricerca umana e letteraria di Pavese, ed è tra i suoi testi più letti, Stefano Jacomuzzi, ordinario di letteratura italiana all’Università di Torino, introduce la figura dello scrittore partendo dal tragico epilogo della sua vita, epilogo che egli associa alla scelta di non scrivere più.
Passando a considerare altre pagine di Pavese, l’attenzione si sposta sul tema della campagna, delle Langhe piemontesi, vissuto come mito innocente e selvaggio di un mondo dell’infanzia ancora incontaminato, destinato a fare da scenario alla perenne lotta dell’uomo con la vita e la realtà che lo circonda.
L`audiovisivo sottolinea inoltre il contributo specifico che, assieme a Vittoriani, lo scrittore diede alla scoperta della cultura americana come mitico mondo della libertà da opporre alla chiusura repressiva della cultura fascista.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo