Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Chernobyl, 30 anni dopo. Il racconto di Enzo Biagi, con il medico Usa chiamato da Gorbaciov

Il 7 aprile 1987, a meno di un anno dal disastro di Chernobyl, Enzo Biagi dedica un approfondimento alla vicenda. Nel corso della sua trasmissione "Il caso", il giornalista ricostruisce la cronaca, ora per ora, di quello che accadde nella centrale nucleare sovietica, il 25 e il 26 aprile 1986.

Tra i personaggi intervistati, il biofisico americano Robert Gale, specialista in trapianto di midollo per casi di leucemia, che pochi giorni dopo la tragedia fu chiamato a Mosca per collaborare con gli scienziati e i medici sovietici e incontrò per due ore l'allora capo del Cremlino, Michael Gorbaciov. L'altro medico intervistato è l'israeliano Jair Reisner, coinvolto anche lui dallo stesso Gale nelle operazioni di soccorso.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo