Seguici    
Accedi
 

CINA: GLI ANNI TRENTA E IL CONFLITTO CON IL GIAPPONE. L`EPOCA DI MAO TZE TUNG

Negli anni Trenta il Giappone inizia dal Nord la conquista della Cina centrale. Contro i giapponesi, le armate nazionaliste di Chiang Kai-Shek e l’Armata rossa di Mao si alleano: la resistenza ha successo. Ma per Chiang Kai-Shek il nemico principale rimane Mao e muove contro di lui ben cinque campagne di annientamento (1930-34). Gli uomini dell’Armata rossa (formata nel `28), dopo aver respinto per quattro volte le forze del Kuo-ming-tang, nel quinto attacco sono sopraffatti e i cinquantamila superstiti sono costretti a intraprendere la Lunga marcia (diecimila kilometri) verso nord (1934-35). Nel luglio del ’37 riprende il conflitto tra Giappone e Cina: terminerà soltanto nel ’45, quando il demone della guerra sta sconvolgendo il mondo intero. In questa prima fase viene sospesa la guerra civile.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo