Seguici    
Accedi
 

Collisioni - Barolo 29 giugno/28 luglio

 Collisioni - Barolo 29 giugno/28 luglio

Torna dal 29 giugno al 28 luglio per la sua 10^ edizione il festival COLLISIONI, come sempre nella splendida cornice delle Langhe piemontesi, patrimonio Unesco, presso Barolo (CN).

 

La manifestazione è prevalentemente dedicata alla musica live ma presenta un ricco programma di incontri letterari nelle giornate del 30 giugno e del 1° luglio, dal quale segnaliamo:

 

Sabato 30 giugno ore 11:30 in piazza Blu - MAURO CORONA – L’umana natura. L’alpinista, scultore e scrittore Mauro Corona incontra il pubblico per condividere i segreti della montagna e per riflettere sul legame che unisce l’uomo alla natura, in un dialogo con i presenti che partirà dal suo best-seller: La via del sole.

 

Sabato 30 giugno ore 13:00 in piazza Blu - NICCOLÒ AMMANITI – Il miracolo. Dopo aver collezionato numerosi successi nella carriera letteraria, coronati dalla vittoria del Premio Strega nel 2007 con Come Dio Comanda, Niccolò Ammaniti è pronto a rimettersi in gioco, questa volta, però, nel ruolo di regista. Racconta i risultati di questa nuova avventura dopo aver portato a termine la serie tv Il Miracolo da lui ideata, scritta e diretta. Modera Marco Missiroli.

 

Sabato 30 giugno ore 14:00 piazza Rosa - JULIAN BARNES – Un infaticabile scrittore. Talento eclettico e geniale, Julian Barnes è considerato uno dei maggiori scrittori inglesi. Nel 2011 ha vinto il Man Booker Prize per il romanzo Il senso di una fine. Modera Luca Briasco.

 

Sabato 30 giugno ore 17:30 piazza Rosa - LAURA MORANTE – Brividi immorali. Affermata attrice del cinema italiano e internazionale, Laura Morante incontra il pubblico per parlare del suo esordio nella narrativa con il libro di racconti Brividi immorali. Modera Alessandra Tedesco.

 

Sabato 30 giugno ore 18:30 piazza Rosa - TAHAR BEN JELLOUN – Il nostro secolo: fra marginalità e devianza. Il poeta e scrittore marocchino Tahar Ben Jelloun, attraverso una scrittura raffinata e polifonica, ha affrontato tematiche relative alla marginalità e alla devianza. Il best-seller Il razzismo spiegato a mia figlia è testimonianza di una ricerca costante di dare una risposta alle problematiche del nostro secolo.          

 

Domenica 1 luglio ore 12:30 piazza Blu - ERRI DE LUCA – Considero un valore ogni forma di vita. Incontro con il poeta, scrittore, giornalista, amante della montagna, attivista sociale Erri De Luca, uno degli autori più amati e stimati di questi anni: «Considero valore ogni forma di vita, la neve, la fragola, la mosca. Considero valore il regno minerale, l'assemblea delle stelle. Considero valore il vino finché dura il pasto, un sorriso involontario, la stanchezza di chi non si è risparmiato, due vecchi che si amano».

 

Domenica 1 luglio ore 15:00 piazza Blu - ALESSANDRO D’AVENIA – Ogni storia è una storia d’amore. Incontro con l'autore di libri tradotti in tutto il mondo quali L’arte di essere fragili. Come Leopardi può salvarti la vita e l’ultimo suo romanzo: Ogni storia è una storia d’amore da cui sono stati tratti due racconti teatrali che hanno riscosso grandissimo successo.

 

Domenica 1 luglio ore 18:00 piazza Blu - IRVINE WELSHChemical Generation. Si è affermato come il più importante autore della cosiddetta chemical generation grazie al suo romanzo d'esordio, Trainspotting, da cui è stato tratto l’omonimo film diretto da Danny Boyle. Il suo realismo viscerale ed esasperato, ma allo stesso tempo visionario e beffardo lo ritroviamo in altre opere importanti come Il Lercio e Tolleranza zero. Modera Luca Briasco.

 

Per tutte le info e il programma completo vai al sito www.collisioni.it

 

 

Tags

Condividi questo articolo