Seguici    
Accedi
 

"Comunicare in rete in modo sicuro": la guida per una cittadinanza digitale consapevole

"Comunicare in rete in modo sicuro è la prima di una serie di lezioni dedicate agli studenti della scuola secondaria di primo grado. Per diventare buoni cittadini digitali è necessario che gli studenti acquisiscano non solo i concetti base dell’informatica, ma anche le competenze per muoversi in modo responsabile in Internet, come ci illustra Isabella Corradini, direttore scientifico del Centro Ricerche Themis. I cosiddetti nativi digitali, usano con sorprendente abilità gli strumenti tecnologici, ma spesso in modo non sicuro. Questo materiale educativo è stato realizzato dall’organizzazione americana no profit Common Sense  (www.commonsense.org) e adattato in italiano da Programma il Futuro (www.programmailfuturo.it), il progetto MIUR1-CINI2 che ha l’obiettivo di fornire alle scuole una serie di strumenti semplici, divertenti e facilmente accessibili per formare gli studenti ai concetti di base dell’informatica.

Nel testo si è preferito non usare il termine virtuale per ciò che accade in rete e reale per ciò che avviene nel mondo fisico, perché potrebbe suggerire che ciò che accade in rete non sia tangibile. Invece, tutte le azioni che gli esseri umani compiono in Internet (ad esempio fare un post su un social media, inviare una mail) sono concrete. Inoltre, le esperienze che essi vivono in rete, nel bene e nel male, evocano delle emozioni e possono produrre conseguenze anche nefaste sulla vita degli altri (ad esempio nel cyberbullismo).

Per ogni lezione sono disponibili i seguenti documenti:

• il piano di lavoro della lezione,

• del materiale di approfondimento per l’insegnante, • una o due esercitazioni,

• le versioni delle esercitazioni commentate per l’insegnante,

• la verifica

• la versione della verifica commentata per l’insegnante.

È anche prevista una scheda di consigli utili per i genitori ed un’altra per "svolgere delle attività insieme in famiglia.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo