Seguici    
Accedi
 

DANZICA. LE STRADE VERSO LA LIBERTA`

Danzica. Il suo nome è legato alle travagliate vicende che hanno segnato la storia del Novecento. Abitata da una popolazione eterogenea per cultura e storia, fu il porto più importante della Prussia. Dopo secoli di dominazioni straniere, fu dichiarata città libera, sotto l’egida della Società della Nazioni, alla fine della prima guerra mondiale. Poco dopo fu teatro del primo scontro del secondo conflitto mondiale. Nel 1945 passò alla Polonia.
L’unità audiovisiva propone un excursus storico che approda all’attualità avvalendosi di preziose testimonianze, molte delle quali si raccolgono attorno alla nascita di Solidarnosc, il primo sindacato indipendente dal blocco sovietico fondato da Lech Walesa nel 1980.
Il cantiere navale di Danzica è il luogo che più di ogni altro custodisce la memoria delle lotte e delle speranze di democrazia e pluralismo suscitate dal movimento.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo