Didattica della musica: la musica come attività di gioco - parte seconda

L'unità audiovisiva si propone di mostrare la relazione tra ritmo e attività ludico-educative. In studio, la professoressa Louisa Di Segni- Jaffè, guida alcuni alunni delle classi elementari nell'esecuzione di esercizi ritmici. Le varie sequenze dei movimenti sono scandite dal tamburello. Segue un esempio di canone sul tema di una semplice filascrocca: l'insegnante accompagna al pianoforte alcuni scolari delle medie inferiori, che scandiscono il ritmo prima con degli zoccoli, poi con le mani, infine con il tamburo e lo xilofono. Durante l'esercitazione collettiva, i ragazzi mostrano alla lavagna una rappresentazione grafica del ritmo e propongono un'interpretazione in movimento della filastrocca, con una coreografia di nastri.

Commenta

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo