Seguici    
Accedi
 

DIVINA COMMEDIA: PURGATORIO - LETTURA CANTO I

Composta da Dante Alighieri (Firenze 1265 – Verona 1321) tra il 1308 e il 1321, la Divina Commedia è un poema allegorico scritto in volgare. L’opera, considerata uno dei capolavori della letteratura mondiale di tutti i tempi, è il cammino verso la salvezza che ogni uomo può intraprendere attraverso il mistico viaggio compiuto da Dante nei tre regni dell’aldilà, sotto la guida prima di Virgilio, poi di Beatrice e infine di S. Bernardo. Il poema è costituito da 100 canti in endecasillabi, precisamente 33 canti per ognuna delle 3 cantiche (Inferno, Purgatorio e Paradiso) più un canto di proemio.
In questa unità audiovisiva l’attore Giancarlo Sbragia legge il primo canto del Purgatorio, preceduto da una introduzione del critico letterario Giorgio Petrocchi.
Virgilio e Dante si ritrovano su una spiaggia dell’isola situata nell’emisfero antartico su cui si erge la montagna del Purgatorio. Dante invoca la musa della poesia epica e, dopo aver incontrato il filosofo stoico Catone Uticense, che veglia alla porta del Purgatorio, chiede al suo maestro di essere purificato dalla sporcizia dell’inferno e intraprende il viaggio alla scoperta del regno i cui si trovano le anime che attendono il perdono.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo