Seguici    
Accedi
 

DIZIONARIO LESSICALE: COMMEDIA

Questo ciclo di unità audiovisive mette a disposizione delle scuole Lemma - Navigare nelle parole, un progetto che si propone la realizzazione di un dizionario di base a carattere divulgativo, con struttura ipermediale e navigazione ipertestuale. I vocaboli analizzati sono complessivamente duecento, divisi in quaranta famiglie - ognuna di cinque parole tra loro omogenee - a loro volta legate a cinque grandi aree. Di ciascuna parola si definiscono il significato, l`origine etimologica e l`evoluzione storico-semantica. Ogni scheda è inoltre completata da una citazione o da un modo di dire particolarmente esplicativo del contesto semantico in cui viene usato il termine. Il comitato scientifico, composto da Ignazio Baldelli, Maurizio Dardano, Daniele Gambarara, Stefano Gensini e Ugo Vignuzzi, è coordinato da Tullio De Mauro.
La parola di questa unità è Commedia ed appartiene alla famiglia: Teatro, Protagonista, Tragedia, Commedia, Dramma. "Commedia" deriva dal greco, con il probabile significato originario di "festini in onore di Dioniso". Agli albori della letteratura italiana il vocabolo si riferisce a un componimento poetico a lieto fine, scritto in stile comico, cioè a metà tra il tragico e l`elegiaco. Nel Cinquecento, con il ritorno in voga della commedia classica, la voce riassume il significato di " rappresentazione teatrale" e si oppone alla tragedia e al dramma. Nello stesso secolo nasce in Italia la Commedia dell`arte. Successivamente si sono sviluppati numerosi generi di commedia, non solo nell`ambito teatrale, ma anche in quello cinematografico. In senso figurato, con commedia si intende la messinscena, la finzione o la presa in giro. Chiudono l`unità alcune sequenze tratte dal film Vogliamo vivere (1942), di E. Lubitsch.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo