Seguici    
Accedi
 

DIZIONARIO LESSICALE: ENERGIA

Questo ciclo di unità audiovisive mette a disposizione delle scuole "Lemma - Navigare nelle parole", progetto che si propone la realizzazione di un dizionario di base a carattere divulgativo con struttura ipermediale e navigazione ipertestuale. I vocaboli analizzati sono complessivamente 200 divisi in 40 famiglie - ciascuna di cinque parole tra loro omogenee - a loro volta legate a 5 grandi aree. Di ogni parola si definiscono etimologia, trattazione di tipo storico-semantico, citazione o modo di dire particolarmente esplicativo. Il comitato scientifico è composto da Ignazio Baldelli, Maurizio Dardano, Daniele Gambarara, Stefano Gensini e Ugo Vignuzzi, ed è coordinato da Tullio De Mauro.
La parola di questa unità è "Energia" ed appartiene alla famiglia "Energia, Atomo, Ambiente, Inquinamento, Fisica".L`unità si apre con l`opinione di Enrico Mattei sulle risorse energetiche. Il termine "energia" deriva dal greco ed aveva l`originario significato "forza in atto" e "azione efficace". Nella lingua italiana arriva nel XV sec. come calco dal francese. In fisica l`energia è la capacità di un corpo di compiere un lavoro. Possiamo avere diversi tipi di energia: cinetica, termica, meccanica, atomica e chimica. Una delle peculiarità delle civiltà moderne è quella di trasformare l`energia in lavoro: oggi, però, lo sfruttamento energetico è eccessivo, per cui si corre il rischio di impoverire l`ambiente e danneggiarlo in modo irreversibile. Il termine "energia" può essere anche usato in riferimento alla psiche, in tal senso indica forza di volontà e determinazione. Nella filosofia "energia" è il principio attivo dell`universo che si oppone alla materia. Le immagini conclusive sono tratte dal film "Il caso Mattei" di F. Rosi, del 1972.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo