Seguici    
Accedi
 

Edoardo Albinati: l’utopia possibile della convivenza pacifica

Lo scrittore Edoardo Albinati, intervistato al Festival Materadio, la festa di Radio3 del 2016 “Utopie e Distopie", parla dell’utopia della convivenza pacifica, partendo sia dalla sua esperienza di insegnante nel carcere di Rebibbia a Roma, sia da quella operatore umanitario (ha lavorato con l’Alto Commissariato per i Rifugiati in Afghanistan).

L’idea della pacifica convivenza, secondo Albinati, seppure non è realizzabile nella sua interezza, e neanche vi si deve aspirare, è parzialmente perseguibile: una pacificazione universale non ci sarà mai, ma è possibile affrontare i singoli problemi locali, risolvendo un certo numero di conflitti.

 

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo