Seguici    
Accedi
 

Eskills4change: giovani e formazione digitale

 Eskills4change: giovani e formazione digitale

 

Eskills4change è il nome di un progetto di formazione digitale promosso da Microsoft insieme alla Fondazione Mondo Digitale. Vedrà 10.000 studenti, provenienti da 30 scuole di 10 regioni italiane, sfidarsi nella creazione di soluzioni tecnologiche innovative e accessibili a tutti, con l’obiettivo di semplificare la vita dei cittadini rispondendo alle più varie situazioni di emergenza sociale.

I giovani coinvolti in questa iniziativa hanno tra i 15 e i 24 anni e verranno coinvolti in eventi ad hoc, organizzati fuori e dentro le scuole, che daranno loro l’occasione di acquisire, con esperienze pratiche, l’attitudine mentale adatta a favorire il cambiamento e le competenze indispensabili per risolvere i problemi in modo creativo e innovativo.

“Con Eskills4change – spiega Mirta Michilli, direttore generale della Fondazione Mondo Digitaleci rivolgiamo in particolare alle donne e ai giovani che vivono nelle regioni del Sud Italia. Siamo infatti convinti che le nuove tecnologie possano rappresentare un acceleratore per lo sviluppo sociale del nostro Paese, uno strumento potente per ridurre le differenze di genere, rispondere a bisogni sociali e intervenire in territori difficili dove ancora rimane molto alto il digital devide e il tasso di disoccupazione giovanile”.

Silvia Candiani, AD di Microsoft in Italia, ricorda che una recente ricerca condotta dalla Microsoft, mette in evidenza che il 65% degli studenti di oggi, domani svolgerà professioni che ancora non esistono. Per questo è importante sostenere il cambiamento in corso, facendo acquisire alle generazioni del futuro “competenze che sono e saranno sempre di più richieste dal mercato del lavoro”.

Dopo una prima sessione dedicata alla formazione di base, gli studenti saranno chiamati alla seconda fase, quella ideativa. Progetteranno quindi prototipi o servizi smart ad alta accessibilità: app, siti web ma anche veri e propri atelier all’interno delle scuole per realizzare abiti e accessori con l’ausilio delle più avanzate tecniche offerte dal digitale.

Tags

Condividi questo articolo