Seguici    
Accedi
 

Festival delle Scienze 2014

Il linguaggio è una delle caratteristiche più straordinarie e distintive della specie umana. Lo studio scientifico del linguaggio dagli anni cinquanta del secolo scorso ha acquisito un ruolo nuovo e fondamentale nello studio della mente, con radici in linguistica, filosofia del linguaggio e scienze cognitive. La scienza del linguaggio pone una serie affascinante e unica di domande e le esplora con lo stesso rigore metodologico e gli stessi strumenti matematico-formali delle altre scienze naturali: come riusciamo a comunicare una serie potenzialmente infinita di significati? Quali sono le differenze e somiglianze tra diversi linguaggi? Qual è il rapporto tra linguaggio e percezione della realtà; ovvero, se parliamo lingue diverse percepiamo la realtà in maniera diversa? Come si sviluppa il linguaggio nella mente del bambino? E ancora: cosa ci insegnano le patologie specifiche del linguaggio? Qual è la relazione tra musica e linguaggio? Qual è il ruolo del linguaggio in ambito politico e giuridico? Questi e altri saranno i temi che affronterà il Festival delle Scienze nella sua nona edizione, che si svolgerà a Roma, all’ Auditorium Parco della Musica, dal 23 al 26 gennaio. Come sempre il festival si propone di riunire i grandi nomi della ricerca scientifica italiana e internazionale, ma anche filosofi e storici della scienza, giornalisti ed esperti per capire e discutere cosa ci può insegnare oggi la scienza sul linguaggio. Tra i numerosi appuntamenti in calendario vanno segnalati almeno l’incontro con Noam Chomsky del 25 alle 21 e quello con Alessandro Bergonzoni del giorno successivo alla stessa ora, nonché la lectio magistralis di Nicla Vassallo sui linguaggi della sessualità il 24 alle 17 e di Armin Linke sul linguaggio della fotografia il 26 alle 14. 

Calendario eventi

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo