Seguici    
Accedi
 

FISICA: I PROTAGONISTI D`INIZIO NOVECENTO. STORIA DELLA SCIENZA

Le unità audiovisive dal titolo comune Storia della scienza, tratte dal progetto di Rai Educational Pulsar, propongono il racconto, in ordine cronologico, delle radicali trasformazioni introdotte dalla scienza e dalla tecnologia nel corso del Novecento. Lo scopo è quello di fornire agli insegnanti un supporto didattico che, oltre a sintetizzare i concetti basilari, ponga l`accento su un aspetto spesso trascurato dai libri di testo: la dimensione storica e culturale che ha favorito il progresso scientifico.
Il filmato proposto in questa unità muove dal 12 dicembre 1901, giorno in cui Guglielmo Marconi (1874-1937) realizza la prima trasmissione radio transatlantica. Mentre le immagini si soffermano su interni di laboratorio e sui dettagli di alcuni esperimenti, la voce fuori campo traccia un profilo di Wilhelm Conrad Roetgen (1845-1923), premio Nobel per la fisica nel 1901, a cui si deve la scoperta dei raggi x. Segue una carrellata di ritratti di altri illustri protagonisti della fisica di inizio Novecento: Henri Becquerel (1852-1908), a cui si deve la scoperta della radioattività naturale dell`uranio; Pierre Curie (1859-1906) e la moglie Marie (1867-1934), premiati con il Nobel con Becquerel per i loro studi sulla radioattività; Joseph John Thompson (1856-1940) che, per la scoperta dell`elettrone, riceve il Nobel nel 1906.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo