Seguici    
Accedi
 

Francesco Totaro. L`etica del lavoro

Francesco Totaro, in questa intervista, realizzata in occasione del Congresso Internazionale in onore di Emanuele Severino: "All'alba dell'eternità. I primi 60 anni de La struttura originaria" (Brescia, 2 e 3 marzo 2018), parla di etica del lavoro, ma anche di etica nel lavoro e per il lavoro.
Il lavoro dovrebbe essere ricompreso all’interno dell’insieme della persona che non è solo lavoro, ma è anche azione e contemplazione, per cui la persona che lavora dovrebbe essere anche una persona capace di agire e di contemplare ed il lavoro dovrebbe essere conforme alla vocazione di ciascuno. Il lavoro deve essere considerato inoltre un bene per tutti, non soltanto per l'individuo ma per l'intera comunità e questo richiede una politica per il lavoro, rivolta alla comunuità oltre che ai singoli individui. 

 

Francesco Totaro è professore ordinario di “Filosofia morale” nell’Università di Macerata, di cui è stato a lungo prorettore. Ha insegnato presso la Scuola Superiore di Comunicazioni Sociali dell’Università Cattolica di Milano e presso l’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Ha scritto saggi su Hegel, Weber, Scheler, Gramsci, Italo Mancini e Nietzsche, su temi di ontologia e metafisica, sul rapporto tra etica, economia e politica, sulla funzione ideologica della comunicazione.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo