Seguici    
Accedi
 

Franco Lorenzoni: imparare dalla “cultura” infantile

 

Durante la prima edizione della Fiera Didacta Italia, tenutasi a Firenze dal 27 al 29 settembre 2017, abbiamo incontrato il maestro elementare e scrittore Franco Lorenzoni, autore del libro I bambini pensano grande. Cronaca di una avventura pedagogica, pubblicato da Sellerio. Lorenzoni ha fondato e coordina dal 1980 a Amelia, in Umbria, la Casa-laboratorio di Cenci, un centro di sperimentazione educativa che ricerca intorno a temi ecologici, scientifici, interculturali e di inclusione. Per questa attività ha ricevuto nel 2011, insieme a Roberta Passoni, il Premio Lo Straniero.

 

Con Franco Lorenzoni abbiamo parlato del concetto di cultura infantile e dell’importanza nelle scuole materne ed elementari di rispettare e anche di imparare dalla visione del mondo dei bambini, che non sono semplicemente “adulti in età formativa”, ma individui veri e propri con una loro precisa identità. Lorenzoni ci ha spiegato poi come l’aspetto digitale dell’apprendimento è certamente importante, ma non può prescindere dalla pluralità dei linguaggi e dalle forme di apprendimento che favoriscono le connessioni reali e quotidiane non solo con il mondo ma anche dei bambini fra loro.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo