Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

FRANCOIS MAURIAC: IL POTERE E LA FEDE - PARTE PRIMA

Attraverso fotografie e filmati d’epoca l’unità, prima di una serie di due, ripercorre l’avventura artistica, intellettuale, politica e umana dello scrittore francese François Mauriac (Bordeaux 1885 - Parigi 1970).
“I miei maestri furono Barrès e France, che mi piaceva per il suo anticlericalismo, ma soprattutto Racine e Pascal”, spiega lui stesso in un’intervista. È il singolare cammino di un cattolico impegnato, schierato contro Franco e la Chiesa spagnola durante la guerra del ’36, ma “agli antipodi del positivismo dell’Action Française”, inviso nella città d’origine (Bordeaux) per il “pericoloso erotismo” dei suoi romanzi. Fu considerato un “uomo di destra che combatté molte battaglie con la sinistra”.
Ammiratore di Giovanni XXIII, ma anche di De Gaulle, rappresenta, per alcuni, un grande romanziere sotto cui si celava “un provinciale che ama le onorificenze”; mentre per altri “un vero liberale”.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo