Seguici    
Accedi
 

FUSIONE NUCLEARE E COMBUSTIONE

Tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo, gli scienziati si domandavano quale fosse l'origine del calore solare. Cercavano di capire per quanto tempo ancora la nostra stella avrebbe continuato a fornire calore.
Successivamente, con le scoperte della fisica atomica e la comprensione del fenomeno della fusione nucleare, il processo che è alla base della produzione dell`energia solare divenne chiaro.
L’uomo potrebbe utilizzare questo stesso processo per la produzione di energia, anche se tecnicamente la cosa non è al momento possibile. La fusione nel sole infatti avviene in una materia che è allo stato di plasma, riscaldata a temperature elevatissime. Proprio queste alte temperature e l’automantenimento del plasma costituiscono i maggiori ostacoli per la gestione di un eventuale processo di fusione.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo