Seguici    
Accedi
 

Galileo Galilei. Eppur si muove: Tutti i motti

Nel 1616 il Sant`Uffizio censura la dottrina di Copernico. Nel 1632 Galileo pubblica Il dialogo sopra i massimi sistemi, opera per cui è convocato dinanzi al Sant`Uffizio. I teologi lo accusano di divulgare una teoria errata, che pone il sole e non la terra, come dice la Bibbia, al centro dell`universo. Nel 1633, sospettato di eresia e costretto ad abiurare le tesi copernicane per sfuggire al carcere, tuttavia, riferendosi alla terra, mormora "Eppur si muove!".

In realtà la frase attribuita a Galileo Galilei è stata inventata dal giornalista Giuseppe Baretti, che ricostruì la vicenda per il pubblico inglese in un`antologia pubblicata a Londra nel 1757.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo