Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

Gianumberto Accinelli: storie della natura

In natura niente è indipendente: gli esseri viventi sono legati da un numero infinito di fili invisibili, legami che l’uomo, come qualsiasi altro animale, è chiamato a rispettare. Scoprire questi rapporti significa scoprire le storie che la natura custodisce: in questo libro c’è spazio per tutto, rane d’oro, capre-ragno, palle di cacca che hanno meritato, addirittura, una statua celebrativa. Ne I fili invisibile della natura (Lapis) Gianumberto Accinelli, con l’aiuto delle illustrazioni di Serena Viola, racconta queste storie divertendosi e divertendo i giovani lettori, e insegnando loro che c’è un equilibrio delicatissimo tra gli ecosistemi. Ogni volta che l’uomo non lo rispetta causa un gran numero di guai.

In occasione della Fiera del libro per ragazzi di Bologna, abbiamo incontrato l’autore per chiedergli qual è il segreto per rendere la scienza comprensibile anche ai lettori più giovani, e come si fa a trasformare un racconto educativo in un’esperienza divertente.

Gianumberto Accinelli è un entomologo, ricercatore ed ecologo che si dedica alla divulgazione scientifica, con una dedizione che ha convinto il Corriere della sera a inserirlo nell’elenco delle venti persone che stanno cambiando l’Italia. Scrive saggi, conduce trasmissioni radiofoniche e collabora con diverse redazioni televisive.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo