Seguici    
Accedi
 

Giovanni Tesio: l`Arpino poeta

Giovanni Tesio, sottolinea il valore poetico dell'opera di Arpino, traccia un breve percorso nella narrativa di questo autore e dichiara la sua predilezione per il romanzo Passo d'addio, l'elogio della morte dignitosa.

 

Giovanni Tesio nasce a Piossasco il 4 agosto 1946. Si laurea in materie letterarie alla facoltà di Magistero dell'Università di Torino. Ha curato la pubblicazione di numerosi libri di autori dialettali italiani, da Paolo Bertolani a Franco Loi, da Tolmino Baldassari ad Amedeo Giacomini, da Pierluigi Cappello a Ivan Crico; e di scrittori in lingua piemontese, come Bianca Dorato e Remigio Bertolino. Dopo aver insegnato presso l'Università di Bergamo (Facoltà di lingue) attualmente è professore presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università “Amedeo Avogadro” (sede di Vercelli). Ha collaborato e collabora con diverse riviste scientifiche tra le quali si possono citare Belfagor, Critica letteraria, Giornale storico della letteratura italiana, Italianistica, Lettere italiane, Studi piemontesi.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo