Seguici    
Accedi
 

Guglielmo Marconi: Onde radio per la storia

Nel 1920 Guglielmo Marconi (Bologna, 25 aprile 1874 - Roma, 20 luglio 1937) acquista un panfilo che chiamerà Elettra e che diventerà il luogo da cui prenderanno il via molte delle sue sperimentazioni più importanti. Intanto la propaganda fascista invita l’Italia a seguire le ricerche di Marconi, capaci di garantire i destini militari del paese.
Di fatto, è proprio grazie all’istallazione della radio, sul dirigibile Italia, che l’equipaggio potrà salvarsi inviando un messaggio da una tenda sperduta sui ghiacci polari.
Marconi diventerà presidente del Consiglio Nazionale delle Ricerche e dell’Accademia d’Italia e lascerà il mondo a bocca aperta con l’installazione della Radio Vaticana.
Ovunque e sempre ricevuto con grandi onori, lo scienziato è inoltre ricordato per aver inventato il radiofaro e per aver sperimentato le microonde a fascio.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo