Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

HIROSHIMA: IL DRAMMA

Nelle prime ore del mattino del 6 agosto 1945 l`aviazione statunitense lancia una bomba atomica su Hiroshima. Le immagini di morte e distruzione sono ancora vive nella memoria dei superstiti che raccontano l`orrore di quei momenti, mentre scorrono le sequenze dello spaventoso fungo atomico, che causò la morte immediata di più di settantamila persone, e della città rasa al suolo.
Wilfred Burchett, giornalista australiano, che, sulle pagine del Daily Express, per primo narrò al mondo ciò che aveva visto subito dopo il disastro, ripercorre nella Hiroshima del 1980 il viaggio di trentacinque anni prima, e mostra i simboli di un passato che non si vuole dimenticare: l`edificio della Camera di Commercio, epicentro dell`esplosione, mai più ricostruito; il museo con il plastico della città distrutta; l`ospedale, miracolosamente rimasto in piedi, nel quale vennero prestate le cure ai feriti.
Lo scienziato Emilio Segré, che lavorò agli studi sulla creazione della bomba atomica effettuati dagli Stati Uniti nella base di Los Alamos, riflette sull`opportunità o meno, per il Presidente Harry S. Truman, di lanciare quella bomba devastante.

Commenta

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo