Seguici    
Accedi
 

I contadini alle armi nella Prima Guerra Mondiale. Lotte contadine

Con l’ausilio di filmati d’archivio, l’unità audiovisiva interpreta i dati numerici riguardanti la partecipazione alla prima guerra mondiale di giovani e uomini italiani, spesso analfabeti, provenienti dalle masse contadine e costretti ad allinearsi nelle fila dell’esercito.
Il conflitto ridusse la maggior parte della popolazione contadina alla fame, sia per ché sottrasse gli uomini al lavoro dei campi, sia per la requisizione delle terre, del grano e del bestiame operata dal governo. Ci furono molte defezioni e fughe dalla trincea, e non poche furono le licenze ottenute con atti di autolesionismo al fine di poter tornare a casa per una semina o per un raccolto.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo