Seguici    
Accedi
 

I Ragazzi del Cineclub

Rai Scuola ha incontrati i ragazzi del Cineclub, una realtà nata a Roma 8 anni fa, per portare fuori dalle loro case ragazze e ragazzi poco abituati alla socializzazione e che passano molto del loro tempo in solitudine. In tal senso il cinema viene utilizzato come strumento per favorire l'incontro di giovani nella condizione autistica o con sindrome di Asperger: cinema in quanto film, racconto per immagini, ma anche e soprattutto in quanto visione collettiva, luogo fisico protetto in cui incontrarsi, conoscersi e ritrovarsi.

Negli anni il CINECLUB DEI RAGAZZI ha cambiato più volte forma: all'inizio partecipavano psicologi ed educatori, oggi il cineclub è per lo più autogestito. I ragazzi sono affiancati da facilitatori, ma questi si attivano su questioni logistiche ed organizzative generali e non sulla gestione degli incontri che invece è   competenza del gruppo: sono infatti i ragazzi che si occupano di registrare le presenze, dell'acquisto dell'occorrente per la merenda, della sistemazione della sala, della scelta del film e del dibattito dopo il film. Inoltre chi è appena arrivato, impara dai ragazzi che hanno più esperienza secondo un processo di educazione tra pari (peer-learning). In questo modo anche l'accoglienza viene gestita in autonomia e basta uno scambio di poche parole perché i nuovi vengano considerati immediatamente parte del gruppo.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo