Seguici    
Accedi
 

I SATELLITI ARTIFICIALI. STORIA DELLA SCIENZA

Il ciclo di unità audiovisive dal titolo comune Storia della scienza, tratte dal progetto di Rai Educational Pulsar, propone il racconto, in ordine cronologico, delle radicali trasformazioni introdotte dalla scienza e dalla tecnologia nel corso del Novecento.
Lo scopo è quello di offrire agli insegnanti un supporto didattico che, oltre a sintetizzare i concetti basilari, ponga l`accento su un aspetto spesso trascurato dai libri di testo: la dimensione storica e culturale che ha favorito il progresso scientifico.
La conduttrice Virginie Vassart ricorda il lancio di Landsat 1, il 23 settembre del 1972, primo satellite americano, progettato per scattare fotografie della superficie terrestre su vasta scala e per studiare le risorse del nostro pianeta. Sulla scorta di immagini di satelliti artificiali, la voce fuori campo si sofferma su vari modelli, utilizzati secondo il diverso tipo di missione: satelliti scientifici (dei quali si sono serviti discipline come astronomia, biologia, geodesia e geofisica), satelliti militari, satelliti per le telecomunicazioni, satelliti meteorologici. Proprio a queste ultime due categorie di satelliti viene dato un particolare rilievo: prima si sottolinea come la meteorologia sia la prima scienza a intuire le eccezionali possibilità del mezzo satellitare, poi si accenna agli sviluppi commerciali che hanno interessato il settore dei satelliti per le telecomunicazioni.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo