Seguici    
Accedi
 

IGOR STRAVINSKIJ: LA SAGRA DELLA PRIMAVERA

Nell’unità audiovisiva il compositore e musicologo Roman Vlad esegue al pianoforte il tema musicale del balletto La Sagra di Primavera di Igor Stravinskij (Lomonosov, Russia 1882 – New York 1971), e ne ripercorre la genesi.
Il pubblico che ebbe il privilegio di ascoltare i suoni della Sagra, alla prima rappresentazione di Parigi, il 29 maggio del 1913, si accorse immediatamente della grande forza innovatrice, dello spirito visionario e dell’impetuosa energia della composizione di Stravinskij, destinata a trasformare per sempre la storia della musica e del balletto contemporanei. Il ritmo incessantemente incalzante e la melodia ossessiva rievocano lo spirito del rito tribale a cui l’opera si ispirava, come lo stesso Stravinskij scrisse: “intravidi nella mia immaginazione lo spettacolo di un grande rito sacro pagano; i vecchi saggi, seduti in cerchio, che osservano la danza fino alla morte di una giovinetta che essi sacrificano per rendersi propizio il dio della primavera”.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo