Seguici    
Accedi

Effettua il LOGIN

Hai dimenticato la password?
REGISTRATI ADESSO!

oppure accedi tramite...

 

IL BIG BANG: LA TEORIA. STORIA DELLA SCIENZA

Le unità audiovisive dal titolo comune Storia della scienza, tratte dal progetto di Rai Educational Pulsar, propongono il racconto, in ordine cronologico, delle radicali trasformazioni introdotte dalla scienza e dalla tecnologia nel corso del Novecento. Lo scopo è quello di fornire agli insegnanti un supporto didattico che, oltre a sintetizzare i concetti basilari, ponga l'accento su un aspetto spesso trascurato dai libri di testo: la dimensione storica e culturale che ha favorito il progresso scientifico.
La conduttrice Virginie Vassart, in studio, accenna al contesto storico in cui si sviluppa la teoria del Big Bang, fondamento della cosmologia attuale, secondo cui l'universo, nato da un'esplosione, si espanderebbe.
Segue una parentesi sulla teoria di Hans Bethe (1906) sulla fusione termonucleare nel sole e sull'ipotesi di Carl von Weizsacker (1912) circa l'origine del sistema solare.
Alla fine degli anni Quaranta si contrappongono la teoria del Big Bang, sostenuta da George Gamow (1904-1968) e un'ipotesi alternativa, che parla di stato stazionario dell'universo e di creazione continua di materia dal vuoto, elaborata da un gruppo di studiosi inglesi, tra cui ricordiamo Fred Hoyle (1915).

Commenta

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo