Seguici    
Accedi
 

IL CASTELLO DI BIANELLO. LE BELLEZZE REGGIANE

Di quattro fortificazioni sorte, attorno all’anno Mille, su altrettanti colli, a difesa del castello di Canossa, il castello di Bianello è l’unico ad essere arrivato ai giorni nostri completamente integro. Dal 2000 di proprietà del Comune di Quattro Castella (Reggio Emilia), l’antica costruzione, che è immersa in un vastissimo parco naturale, era una delle residenze preferite di Matilde di Canossa (Mantova 1046–1115). Oltre all’indubbio valore artistico-monumentale, il castello ha un immenso valore storico, legato alla vita di Matilde, una delle figure storiche più interessanti del Medioevo europeo: nel 1077 ospitò l’imperatore Enrico IV e il suo seguito, nel 1106 papa Pasquale II, nel 1111 Enrico V, appena eletto imperatore.
Nell’audiovisivo, lo storico locale Danilo Morini traccia le tappe principali della storia del castello: dalle origini, come fortezza, fino alla trasformazione in dimora signorile, passando per le modifiche e gli abbellimenti di cui beneficiò nel corso del Settecento. Dopo essere stato adibito, durante le lotte risorgimentali, a caserma, nella seconda meta dell’Ottocento fu di nuovo acquistato da privati.
L`unità è stata prodotta da Medita nel 2005 nell`ambito del progetto di sperimentazione svoltosi a Reggio Emilia.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo