Seguici    
Accedi
 

IL CLAVICEMBALO. IL SETTECENTO STRUMENTALE

Nella serie di unità tratte dalla “Piccola storia della musica”(1987), il professor Enzo Restagno ospita protagonisti ed esperti del mondo musicale. Vengono spiegate le fasi storiche principali della musica, con vari esempi di ascolto. In questa unità, è in studio Emilia Fadini, clavicembalista e musicologa, curatrice di un’edizione critica delle sonate di Domenico Scarlatti. Dopo una breve introduzione sulla storia dello strumento, vengono presentati i due maggiori compositori per clavicembalo del Settecento: in Francia, François Couperin (1668-1733), in Italia, Domenico Scarlatti (1685-1757). Emilia Fadini esegue due brani per cembalo solo di Couperin e la sonata in mi maggiore di Scarlatti.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo