Seguici    
Accedi
 

IL COMPASSO D`ORO. PARTE PRIMA

La scheda introduttiva racconta la storia del premio Compasso d`Oro. Istituito nel 1954 dai magazzini La Rinascente di Milano e organizzato dal 1959 dalla neonata ADI (Associazione per il disegno industriale), fondata tre anni prima, il premio venne creato per promuovere il design come valore culturale ed economico.
Il Compasso d`Oro si è rivelato uno strumento fondamentale per la promozione del Made in Italy, insieme all`attività della Triennale e ai grandi transatlantici che, in rotta verso gli Stati Uniti, hanno contribuito a far conoscere i nostri progettisti nel mondo. Il premio è da sempre uno dei riconoscimenti più ambiti in questo settore.
Ugo Gregoretti ospita Mario Bellini, architetto e designer, vincitore di sette Compassi d`Oro. Egli ricorda con particolare piacere i primi due vinti, ancora giovanissimo: il primo nel 1962 per un tavolo, il secondo, due anni dopo, per la prima macchina da lui disegnata per la Olivetti, una stampante magnetica. In studio sono presenti alcuni degli oggetti vincitori di varie edizioni del premio. Bellini ripercorre anche l`attività dell`ADI, che oggi raduna progettisti e industrie, promuove iniziative culturali e continua ad assegnare il Compasso d`Oro.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo