Seguici    
Accedi
 

IL DESIGN E LA FUNZIONE AMBIENTALE. LEZIONI DI DESIGN

La scheda introduttiva ricorda come, nel passaggio al terzo millenio, la progettazione sia decisamente influenzata dalla questione ambientale. La prospettiva è quella di attuare uno sviluppo eco-compatibile e una gestione delle risorse in modo tale da avere una migliore qualità della vita senza distruggere l`ambiente naturale. Parole chiave del dibattito ecologista sono: riuso, riciclo e recupero. Per quanto riguarda il design, bisogna aggiungere nuovi parametri alla progettazione degli oggetti: la durata, la possibilità di disasemblaggio a fine vita del prodotto, la valutazione tecnologica e dei consumi energetici ai fini dell`uso e del riuso.
Ugo Gregoretti ospita il professor Ezio Manzini, docente al Politecnico di Milano, autore con Carlo Vezzoli del libro Lo sviluppo dei prodotti sostenibili - i requisiti ambientali dei prodotti industriali, testo fondamentale dell`eco-design. Egli parla dello sviluppo sostenibile e della responsabilità che i progettisti hanno nel trovare nuove soluzioni per vivere meglio consumando meno. L`unità didattica propone, inoltre, alcune testimonianze di Andrea Branzi, architetto e designer, e di Francesco Ferrante, direttore generale di Legambiente. In studio, vengono mostrati e spiegati alcuni oggetti progettati secondo le caratteristiche di riciclaggio e disasemblaggio, come la sedia "Aeron" (1994) di B. Stumpf e D. Chadwich. La scheda finale riguarda la F.A.RE (Fiat auto recycling), società del gruppo Fiat che si occupa di riciclaggio delle automobili con un sistema, detto "a cascata", che consiste nell`utilizzare i vari componenti per produrre pezzi meno importanti sempre all`interno del ciclo produttivo delle vetture.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo