Seguici    
Accedi
 

IL DNA E I GENI. STORIA DELLA SCIENZA

Il ciclo di unità audiovisive dal titolo comune Storia della scienza, tratte dal progetto di Rai Educational Pulsar, propone il racconto, in ordine cronologico, delle radicali trasformazioni introdotte dalla scienza e dalla tecnologia nel corso del Novecento.
Lo scopo è quello di offrire agli insegnanti un supporto didattico che, oltre a sintetizzare i concetti basilari, ponga l`accento su un aspetto spesso trascurato dai libri di testo: la dimensione storica e culturale che ha favorito il progresso scientifico.
La conduttrice Virginie Vassart ripercorre, in sintesi, le tappe della ricerca scientifica che hanno portato alla definizione negli anni Sessanta, della struttura a doppia elica del DNA. Segue l`illustrazione della biografia e dell`opera di François Jacob (1920) e di Jacques Monod (1910-1976), autori di fondamentali studi sul meccanismo di replicazione del DNA, premi Nobel per la medicina nel 1965. Nell`intervista, Bernardino Fantini, professore di Storia della medicina all`Università di Ginevra, sottolinea l`importanza del concetto di operone, l`unità genetica che controlla la sintesi dell`RNA messaggero che contiene l`informazione per le diverse proteine. Il filmato comprende una testimonianza originale di François Jacob: il biologo ricorda la propria esperienza personale presso l`Istituto Pasteur, descrivendone l`ambiente dinamico e produttivo e il clima di calore, amicizia e collaborazione. Dopo un approfondimento sul ruolo dell`RNA messaggero, l`unità si conclude con le immagini del premio Nobel del 1965.

Tags

Condividi questo articolo

Inserisci il codice nel tuo articolo